Da sempre amici degli animali

Il rifiuto dei test cosmetici su animali del prodotto finito

La determinazione a rifiutare ogni forma di sperimentazione animale è nata in noi insieme al nostro primo fitocosmetico. Già nel lontano 1978, quando L’Erbolario era racchiuso tutto nel retro della piccola Erboristeria di Corso Archinti a Lodi, eravamo fermamente convinti della velleità e dell’inammissibilità della pratica cruenta dei test su animali. Allora il banco di prova per la sicurezza e la piacevolezza delle nostre prime ricette cosmetiche era la pelle nostra e dei nostri più stretti amici. La nascita de L’Erbolario s.r.l, poco dopo, ha sancito l’inizio del nostro sodalizio con l’Università degli Studi di Pavia, presso il cui Dipartimento di Medicina interna e Terapia medica, ancor oggi, viene testata la sicurezza di tutti i nostri cosmetici.

Rifiutare l’opzione di testare il prodotto finito su animali non ci è mai però sembrato sufficiente. Per anni ci siamo battuti al fianco della LAV, che ci ha coinvolto in moltissime campagne ( da quella contro l’abbandono di animali, a quella contro l’impiego di animali nel Circo) e, soprattutto, nella lotta volta a ottenere la messa al bando dei test cosmetici su animali. Sempre in tandem con la LAV, nel 1992, coinvolgendo migliaia di erboristerie italiane, abbiamo inviato oltre 20.000 cartoline al Parlamento Europeo chiedendo l’abolizione dei test animali. Nel settembre 2004, data a partire dalla quale la sperimentazione su animali del prodotto finito è stata bandita, abbiamo gioito e festeggiato con la LAV una vittoria che, goccia nel mare, pensiamo con un pizzico di orgoglio di aver contribuito ad ottenere!


La sperimentabilità delle materie prime

Raggiunto il tanto agognato traguardo della messa al bando dei test su animali del prodotto finito, restava comunque aperta una contraddizione, che non abbiamo mai accettato di ignorare: la non sperimentabilità del prodotto finito contro la possibilità di continuare a sperimentare su animali le materie prime.

Per questo, fin dal lontano 1998, abbiamo aderito con entusiasmo allo Standard Internazionale Stop Ai Test Su Animali, che è stato redatto e condiviso dalle più importanti associazioni animaliste occidentali, europee e statunitensi. Quel che lo Standard chiede è una cosa semplice ed efficacissima, a nostro avviso: che le aziende sottoscriventi si impegnino a non utilizzare materie prime testate dopo la loro adesione allo Standard stesso.

Noi concordiamo perfettamente con lo spirito dello Standard Internazionale –al quale ci atteniamo tuttora strettamente- secondo il quale ricorrere al parco delle migliaia di sostanze “già collaudate” significa interrompere finalmente la pratica della sperimentazione animale e spingere le case produttrici di materie prime verso la scelta incruenta dei test alternativi.


Il bando totale ai test cosmetici sugli animali

Da anni, insieme alla LAV e ai tanti amici che come noi non tollerano l'idea che sofferenze inutili siano inflitte agli animali, attendiamo il raggiungimento di un nuovo, ulteriore traguardo: quello della messa al bando totale dei test cosmetici su animali (sia per quel che riguarda il prodotto cosmetico, che per quanto concerne le materie prime).

Come purtroppo temevamo, però, questa data fatidica rischia ora di essere fatta slittare. Ecco perché, ancora una volta, abbiamo deciso di schierarci al fianco della LAV, alla cui campagna ‘I test cosmetici sugli animali hanno una data di scadenza’ abbiamo nell'Aprile 2011 aderito con convinzione, raccogliendo nelle 5000 e più erboristerie che ci ospitano adesioni e firme da inviare alla Commissione europea e al Parlamento Europeo, con la richiesta di rispettare come scadenza ultima la data dell'11 Marzo 2013.

Nel corso del suo duplice intervento durante le Giornate per la Coscienza degli Animali, Franco Bergamaschi, fondatore de L'Erbolario, non ha inoltre mancato di sollevare le istanze di chiunque, come noi, speri ardentemente che tale importante traguardo non slitti oltre.

Leggi l'articolo in primo piano»

L’Erbolario La naturale bellezza 100% italiana

Viale Milano, 74
26900 Lodi
Tel. +39 0371.4911
Fax +39 0371.491411
Contattaci

© L’Erbolario - P.Iva 07580080153 - Privacy - Dati societari
Powered by Blulab